Camice o alba

Il termine Alba fa riferimento al colore bianco che contraddistingue questo
indumento. In alcuni antichi testi liturgici il camice è chiamato anche "linea" facendo esplicito riferimento al lino con cui doveva essere confezionato. Altra origine possibile la prendiamo ancora dall'abbigliamento romano: 1l Comasus, lunga veste bianca che caratterizzava le classi socialmente più elevate.

 

In occasione del Concilio Quarto Cartaginese (IV sec) ne venne fatta esplicita menzione tra i paramenti liturgici.

 

Il camice/alba nella liturgia della messa è la lunga veste bianca, indossata dopo l'amitto, che può essere decorata all'orlo inferiore, ma anche alle maniche, con ricami, applicazioni,pizzi o trine.

 

Significato simbolico di questo indumento: purezza e integrità contro ogni tentazione, per accedere al regno di Dio.

Share by: